Pizza Margherita

vai alla preparazione passo passo

Ingredienti:

pasta per la pizza
400 Grammi mozzarella di bufala o fiordilatte
300 Grammi pomodori pelati
12 Foglie basilico fresco
olio extravergine d'oliva
sale

Porzione per 4 persone

Tempo preparazione 15 minuti

Tempo cottura 4 - 5 minuti

Tempo totale 19 minuti

Preparate l’impasto per la pizza seguendo la ricetta base.
Mettete i pomodori pelati in una ciotola insieme al sale e schiacciateli con il mixer.
Tagliate la mozzarella a dadini non troppo spessi e fatela sgocciolare.
Prendete le 4 parti di impasto ottenuto in precedenza e stendetele con le mani, mai con il matterello, su di una superficie infarinata, fino ad ottenere dei cerchi.
Prendete una teglia da forno dello stesso diametro della pizza e senza aggiungere olio adagiatevi la pizza.
Potete usare delle teglie di alluminio che si trovano in commercio, oppure altri tipi di teglie e mettere sotto la pizza della carta da forno.
Condite con il pomodoro, la mozzarella e un filo d’olio e cuocete la pizza nel forno preriscaldato alla massima temperatura per circa 4  –  5 minuti.
Quando la pizza è dorata e la mozzarella sciolta estraetela dal forno, decoratela con le foglie di basilico e servitela immediatamente in modo che la mozzarella sia filante.

Consiglio:
La pizza non va mai stesa con il matterello, ma solo con le mani in modo che l’aria contenuta nell’ impasto viene spinta in modo omogeneo verso il bordo che risulta quindi più gonfio, come si conviene a un ‘cornicione’.

La mozzarella di bufala, che rispetto al fiordilatte è certamente più saporita, ha l’ inconveniente di essere troppo umida pertanto ricordatevi di strizzarla bene prima di porla sulla pizza da infornare. Infatti con il calore rilascia una quantità di acqua che potrebbe annacquare eccessivamente la pizza.

 Da sapere:

La tradizione vuole che la pizza Margherita sia nata  a Napoli nel 1889 dalla fantasia del pizzaiolo Raffaele Esposito per onorare la visita alla città di Napoli della Regina d’Italia Margherita di Savoia.
I condimenti  pomodoro, mozzarella e basilico che il pizzaiolo napoletano usò per preparare la pizza rappresentavano  appunto la bandiera italiana.
Questa pizza fu molto apprezzata dalla regina e da allora fu chiamata in suo onore pizza Margherita.

 

torna all'elenco ingredienti - Lasciaci un tuo commento

Rispondi a marika Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.