Gnocchi di zucca e patate

vai alla preparazione passo passo

Ingredienti:

350 Grammi polpa di zucca
300 Grammi farina
350 Grammi patate
1 uovo
sale
noce moscata
Per il condimento:
50 Grammi burro
8 Foglie salvia
100 Grammi parmigiano grattugiato

Porzione per 4 persone

Tempo preparazione 60 minuti

Tempo cottura 30 minuti

Tempo totale 90 minuti

Gli gnocchi di zucca sono una variante particolare dei classici gnocchi di patate.
La zucca è un ortaggio che si trova facilmente da agosto a febbraio, è  molto versatile in cucina come la patata, ma con una nota di dolcezza in più.
Si può impiegare nelle minestre e nei risotti, nei ripieni e in diversi tipi di impasto, da provare è il “Polpettone di zucca“, un secondo piatto sfizioso e molto nutriente.
La zucca si può cuocere in forno, a vapore, alla griglia e persino fritta in pastella.
Inoltre la zucca fa molto bene all’organismo e non fa ingrassare, contiene molta acqua, vitamine A, B e C, sali minerali e fibre. La polpa è rinfrescante, lassativa e diuretica.

Procedimento:

Come tutte le ricette ci sono diverse varianti e diversi modi di fare gli gnocchi con la zucca.
La ricetta che vi propongo è quella che preferisco di più nella quale gli gnocchi sono formati da un impasto di purea di zucca, patate, farina, uova e noce moscata, ma c’è chi nell’impasto non aggiunge le patate e al posto della noce moscata usa la cannella.

Passiamo al procedimento vero e proprio.
Prendete il pezzo di zucca.

Pulitelo dai filamenti e dai semi.



Tagliate la zucca a fette non molto doppie altrimenti  i tempi di cottura in forno si allungano.



Disponete la zucca su di una teglia rivestita di carta da forno.

Per ammorbidirla infornatela a 180° per circa 30 minuti.

Nel frattempo lessate le patate con tutta la buccia in acqua salata.
Quando sono cotte fatele intiepidire, sbucciatele e schiacciatele.

Appena  la zucca è cotta(deve essere morbida), sfornatela e fatela intiepidire.

Passatela quindi al passaverdura.
In un recipiente capiente unite le patate e la zucca schiacciate.

Aggiungete la farina del “Molino Chiavazza“.

Aggiungete l’uovo, la noce moscata e il sale e mescolate bene.


Impastate bene gli ingredienti fino ad ottenere un panetto omogeneo, morbido ma non appiccicoso.

Lavorate l’impasto degli gnocchi di zucca su una spianatoia infarinata e formate dei lunghi bastoncini.
Tagliate questi bastoncini in tanti pezzetti di circa 2 cm.



Praticate le caratteristiche rigature degli gnocchi facendo scivolare ogni pezzetto di impasto sulla forchetta e schiacciando un pò, ma non troppo; in alternativa potete usare l’apposito attrezzo di legno utilizzato per fare gli gnocchi (io preferisco la forchetta) .

Man mano che gli gnocchi di zucca sono pronti, adagiateli su un vassoio di cartone infarinato.


Lessate gli gnocchi  in abbondante acqua salata.
Appena gli gnocchi salgono in superficie prendeteli con una schiumarola e scolateli bene.

Nel frattempo preparate il condimento, facendo sciogliere in una padella capiente il burro con delle foglie di salvia.
Appena gli gnocchi sono pronti versateli nel condimento e mescolate bene per amalgamare gli ingredienti.
Servite gli gnocchi di zucca immediatamente.

 

Nota:
Prima di servire gli gnocchi di zucca potete cospargerli con del parmigiano grattugiato oppure potete aggiungere abbondante parmigiano grattugiato e saltare gli gnocchi di zucca per un paio di minuti in padella con il condimento.

Per condire gli gnocchi di zucca potete usare anche altri condimenti, ma trovo che quello con burro e salvia dia molto risalto a questo primo piatto rendendolo davvero gustoso e raffinato e facendo assaporare appieno la zucca e la patata.

torna all'elenco ingredienti - Lasciaci un tuo commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.