Cime di rapa stufate (Broccoli o Friarielli)

vai alla preparazione passo passo

Ingredienti:

2 Kilogrammi cime di rapa

Porzione per 4 persone

Tempo preparazione 30 minuti

Tempo cottura 15 minuti

Tempo totale 45 minuti

Ti potrebbero anche interessare

I termini broccoletti, cime di rapa e friarelli sono dei sinonimi con cui si indicano nelle varie realtà regionali lo stesso ortaggio.
Broccoletti e friarelli sono termini locali ,il primo del Lazio e il secondo della Campania, con cui si indica l’ortaggio il cui nome italiano è cima di rapa.

Preparazione:

Pulite le cime di rapa togliendo le foglie e i gambi più duri.
Lavatele accuratamente, mettetele a bagno con bicarbonato e risciacquate più volte.

cime-di-rapa-pulite

In una padella capiente fate soffriggere l’olio, l’aglio e il peperoncino.
Quando l’aglio si sarà dorato toglietelo e unitele cime di rapa senza sgocciolarle troppo.

cime-di-rapa-padella

Fate appassire le cime di rapa, girate, salate  a metà cottura e cuocete a fuoco dolce con il coperchio.
Girate di tanto in tanto per evitare che si attacchino.
Quando vedete che le cime di rapa si saranno appassite, togliete il coperchio e terminate la cottura.

cime-di-rapa-stufate

 

Le cime di rapa si possono servire caldissime, tiepide o a temperatura ambiente, magari accompagnate con della carne di maiale come la salsiccia grigliata, ma possono essere il contorno di ottimi spiedini grigliati.
Nella cucina napoletana infatti le cime di rapa o friarielli formano un binomio quasi indissolubile con la salsiccia, di cui rappresentano il contorno tradizionale.
Inoltre nelle pizzerie napoletane non manca mai la pizza con salsiccia, friarielli e fiordilatte.
Un altro modo di gustare i friarielli è con la pasta, le famose “orecchiette  con le cime di rapa”.

 

torna all'elenco ingredienti - Lasciaci un tuo commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.