Carciofi ripieni vegetariani

vai alla preparazione passo passo

Ingredienti:

8 carciofi di media grandezza (tipo tondo)
3 Cucchiai olio extravergine d'oliva
2 Spicchi aglio
1 limone
prezzemolo tritato

Porzione per 4 persone

Tempo preparazione 40 minuti

Tempo cottura 40 minuti

Tempo totale 80 minuti

Ti potrebbero anche interessare

Esistono diversi modi di cucinare i carciofi.
Si possono utilizzare per fare frittate, contorni, primi piatti o ripieni.

Preparazione:

Per la preparazione di questa ricetta ho utilizzato dei bei carciofi grandi, le cosiddette “mammarelle” che sono prive della fastidiosa barba interna.

carciofo-intero-da-pulire
Cominciate con la pulizia dei carciofi.
Eliminate il gambo e pelatelo.Togliete le foglie esterne, che sono le più dure, per intere spezzandole alla base della foglia stessa.Delle foglie più interne, morbide e chiare, tagliate la parte superiore lasciando intatta la parte inferiore più chiara. Aprite il carciofo con le mani e se notate la “peluria” asportatela con un coltellino perché è molto fastidiosa per il palato.

carciofo-pulito

Nel seguente video vedrete praticamente come pulire i carciofi.


 

 

Mettete i carciofi a bagno in acqua e limone per evitare che anneriscano.

carciofi-acqua-limone

Preparate il ripieno di aglio e prezzemolo tritato.
Scolate i carciofi e farciteli con il ripieno.
Prendete una casseruola abbastanza  ampia, mettete l’ olio  e i carciofi in senso verticale.
Copriteli di acqua e cuocete per circa 40 minuti a fuoco basso , tenendo sempre il coperchio sopra la casseruola, e controllando di tanto in tanto lo stato di cottura.
Salate, fate riposare per circa 10 minuti e servite.

Nella ricetta ho aggiunto la mollica di pane all’impasto, ma non la mozzarella.


Nota:

Se volete un ripieno più ricco, ma meno leggero potete aggiungere sia la mollica di pane che la mozzarella.

Da sapere:
Il carciofo è una tipica pianta degli ambienti mediterranei.
Il suo ciclo naturale è autunno-primaverile.
I carciofi sono ortaggi di alto valore nutritivo, sono molto indicati nelle diete dimagranti per il basso contenuto calorico ed hanno un enorme contenuto di ferro e di potassio.
Inoltre nei carciofi sono presenti degli zuccheri non dannosi per i diabetici.
Al momento dell’acquisto, il carciofo deve avere il gambo ben sodo e dritto, la punta ben chiusa e le foglie di un verde scuro misto al viola, carnose e croccanti.
Esistono diverse varietà di carciofi.
Quelli spinosi hanno una forma allungata e sono di un color verde intenso.
Sono ottimi da gustare crudi.
Quelli non spinosi hanno una forma rotonda che permette l’imbottitura ed hanno delle sfumature violacee.
Hanno un sapore delicato e vengono sempre cotti.

torna all'elenco ingredienti - Lasciaci un tuo commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.