Pasta con le cicale di mare

pasta-con-le-cicale-di-mare Ingredienti:

800 Grammi cicale di mare
350 Grammi spaghetti
4 Cucchiai olio extravergine d'oliva
1 Spicchi aglio
passata di pomodoro
sale
peperoncino
prezzemolo tritato

Porzione per 4 persone

Tempo preparazione 10 minuti

Tempo cottura 20 minuti

Tempo totale 30 minuti

La cicala di mare, canocchia o pannocchia a secondo dei luoghi, è un crostaceo che si trova nel mediterraneo e che deve essere consumata freschissima, altrimenti la corazza si svuota.
E’ necessario, quindi,  acquistare le cicale di mare ancora vive e  consumarle nel più breve tempo possibile in modo da preservare il loro profumo e il loro sapore. Se proprio non potete consumare le cicale di mare subito, cuocetele ancora vive e conservate il sugo in frigorifero.

Procedimento:

La ricetta per preparare questo primo piatto di pesce molto profumato e saporito è semplicissima e molto veloce, l’importante è disporre di ottima materia prima.

Cicale di mare

Sciacquate le cicale di mare sotto l’acqua corrente.

Fate rosolare l’aglio tagliato a pezzettini con l’olio in una casseruola capiente e se lo gradite aggiungete anche del peperoncino piccante.

Unite le cicale di mare e fatele rosolare.

Cicale di mare

Aggiungete il pomodoro e salate. Fate cuocere il sugo con il coperchio a fuoco moderato finchè non si sarà addensato.

Cicale di mare con pomodoro

 

Nel frattempo cuocete  la pasta del “Pastificio Verrigni”  in abbondante acqua salata, io ho usato della pasta lunga ma potete usare qualsiasi formato di pasta.

vermicelli

Scolate la pasta al dente.

spaghetti-lessati

 

Versate la pasta direttamente nel sugo, dopo aver tolto le cicale di mare che terrete da parte per la guarnizione finale del piatto.

Saltate la pasta per qualche istante in padella con il sugo, amalgamate bene gli ingredienti e  spolverizzate con il prezzemolo tritato.

Servite la pasta con le cicale di mare subito.

Pasta con le cicale di mare

 

 

 

 

 


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.